Home Camere Servizi Colazione Foto Listino Offerte Dove siamo Contatti
Hotel Ambasciata Riccione
Preventivo

Pennabilli.

Pennabilli I ritrovamenti archeologici fanno risalire i primi insediamenti umani nel territorio di Pennabilli all'epoca di Etruschi e Romani. Durante le scorrerie barbariche della metà del I millennio d.C., le due alture impervie su cui sorge il paese (ora chiamate "Roccione" o "Rupe"), servirono da rifugio alle popolazioni stanziate nei dintorni e lungo il Fiume Marecchia. Ebbero così origine le comunità di "Penna" e "Billi", i cui toponimi (l'uno derivante dal latino "Pinna", vetta o punta, l'altro da "Bilia", cima tra gli alberi) fanno riferimento alle caratteristiche conformazioni dei due colli. Esiste però anche un'altra teoria, secondo la quale "Billi" deriverebbe invece dal nome del dio etrusco del fuoco "Bel", venerato in un tempio divenuto, in Era Cristiana, Chiesa di San Lorenzo (martire del fuoco).

I Malatesta a Pennabilli.

Orto dei Dimenticati Nel 1004 un discendente della Famiglia Carpegna soprannominato "Malatesta", forse perché testardo e scapestrato, cominciò la costruzione della Rocca sul Roccione: questo fatto segnava la nascita del celebre casato che, sceso da Penna prima a Verucchio e poi a Rimini, avrebbe assoggettato tutta la Romagna.

L'unione con il vicino castello di Billi avvenne solo nel 1350 con la posa della "pietra della pace" nella piazza del mercato sorta tra i due nuclei abitati. Il nuovo comune passò più volte sotto l'influenza dei Malatesta, dei Montefeltro, dei Medici e dello Stato Pontificio.

Nel 1572, con il trasferimento della sede vescovile da San Leo, papa Gregorio XIII insignì Pennabilli del titolo di "Città". Da ricordare è la venuta, il 15 giugno del 1994, del XIV Dalai Lama Tenzin Gyatso, che visitò la casa natale di padre F. Orazio Olivieri in occasione del 250° anniversario della morte del cappuccino missionario nel Tibet.

Dal 1970 ogni anno, nel mese di luglio, presso palazzo Olivieri si tiene la Mostra Mercato Nazionale d'Antiquariato, una delle prime e più qualificate rassegne italiane.

In giugno la città, che fin dai cartelli sulle vie d'ingresso si definisce Amica degli artisti di strada, ospita un Festival dei buskers, denominato "Artisti in piazza".

Photogallery.

Camera Hotel Ambasciata Riccione Bagno privato Camera Hotel Ambasciata Panorama Riccione esterno buffet colazione

Offerte.

Chiedi un preventivo!

Per pernottamento e prima colazione.

Campi con asterisco obbligatori.

Nome e cognome *

Email *

Località

Telefono

Testo della comunicazione *

Autorizzazione trattamento dati personali

Leggi l'informativa sulla Privacy

Invia Reset

Riviera Romagnola.

La Riviera Romagnola è da sempre il simbolo dell'estate per coloro che non vedono l'ora di trascorrere le vacanze al mare, in uno degli alberghi della costa adriatica. Perché gli hotel della Riviera rappresentano l'ideale più autentico di vacanze in Romagna.  »

Attrazioni turistiche Riccione Entroterra


 
Copyright © Hotel Ambasciata - Tutti i diritti riservati   |    Privacy policy   |    Cookie Torna a inizio pagina